In base alla normativa in materia di privacy, la società AWP P&C S.A. Sede Secondaria e Rappresentanza Generale per l’Italia, con sede in 20137 Milano (MI), P.le Lodi n. 3, titolare del trattamento informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete.

Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies di terze parti utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa clicca qui


Meno viaggi, vacanze più brevi e mete prevalentemente europee nel periodo invernale.

  • Dall’indagine realizzata da Allianz Global Assistance sulle agenzie di viaggio con le quali collabora si rileva un calo del 20-30% delle prenotazioni nel periodo di Natale e Capodanno. Il 90% di chi è partito ha richiesto l’assicurazione contro l’annullamento del viaggio.

  • Destinazione preferita degli italiani l’Europa. Tra chi ha passato le vacanze natalizie in Italia o nei Paesi Europei, capitali europee e città d’arte sono state le mete più apprezzate. Mari esotici preferiti da chi ha optato per destinazioni a medio-lungo raggio.

L'Europa è stata la meta più gettonata per le vacanze di Natale e Capodanno, come dimostrano i dati della survey  realizzata da Allianz Global Assistance sulle agenzie di viaggio del proprio network.
Tra le mete più richieste al primo posto figurano i Paesi Europei (72%), seguiti da Stati Uniti e Canada (30%), Africa (27%) e Italia (27%). In prevalenza si è trattato di viaggi di una settimana (61%) o di un week-end (30%), mentre solo l'8% degli italiani si è concesso un vacanza più lunga, di ben due settimane.

Tra coloro che hanno scelto di rimanere in Italia o in Europa, a conquistare i favori dei viaggiatori sono state soprattutto le capitali europee, scelte dall'85% degli italiani, il 31% ha preferito le città d'arte, mentre montagna e mare sono stati la meta delle vacanze rispettivamente del 15% e del 12% delle persone che sono partite durante le feste. Per i viaggi a medio e lungo raggio gli italiani hanno scelto mari esotici come i Caraibi, la Maldive e la Tailandia (77%) o città extraeuropee come New York e Dubai (29%). Chi ha preferito organizzare una settimana bianca nell'85% dei casi ha scelto, invece, località di montagna italiane, soprattutto in Trentino e in Alto Adige.

Le vacanze di Natale e Capodanno 2013 sono state caratterizzate da soggiorni più brevi, con mete prevalentemente europee e con una diminuzione delle prenotazioni compresa tra il 20-30% come dichiara il 74% delle agenzie che hanno aderito all'indagine di Allianz Global Assistance.
Oltre al viaggio nel 79% dei casi gli italiani hanno acquistato anche un'assicurazione, si tratta principalmente di polizze contro l'annullamento del viaggio (90%) e di assistenza sanitaria (83%).