In base alla normativa in materia di privacy, la società AWP P&C S.A. Sede Secondaria e Rappresentanza Generale per l’Italia, con sede in 20137 Milano (MI), P.le Lodi n. 3, titolare del trattamento informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete.

Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies di terze parti utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa clicca qui


A proposito delle Infezioni sessualmente trasmissibili

A proposito delle Infezioni sessualmente trasmissibili

Proprio come lo dice il nome, le IST raggruppano tutta una serie di infezioni sessualmente trasmissibili. Queste sono causate da diverse famiglie di germi:

  • Batteri responsabili della sifilide, gonorrea, clamidia, ulcera venerea, micoplasmi…
  • Virus dell’AIDS (sindrome da immunodeficienza acquisita), Epatite B e C, patologie dovute a CMV (citomegalovirus), Herpes e verruche genitali.
  • Funghi nel caso di infezioni vaginali.
  • Parassiti per trichomonas vaginalis.


Oltre alle dirette conseguenze, spesso gravi, della malattia in sé, i pazienti con IST rischiano di trasmettere la malattia al proprio partner o ai loro partner, di sviluppare tumori, sterilità, e, per le donne incinte, di infettare il feto.

Per chi viaggia, il rischio di infezioni trasmesse sessualmente è decisamente reale e ancora di più nei paesi dove l’indice di sviluppo del paese visitato è basso.

Il più delle volte, la persona che trasmette una IST non sa di esserne affetto. Qualcuno che è stato appena contaminato rischia di contaminare qualcun’altro ancor prima che inizino ad apparire i segni clinici.

I sintomi si manifestano più o meno rapidamente. Non è sempre facile giungere a una diagnosi e talvolta occorrono lunghe indagini. I trattamenti sono spesso lunghi e restrittivi e possono provocare postumi indesiderabili. Inoltre, non sempre garantiscono che uno venga curato.

Qualora si dovesse rompere un preservativo, è necessario richiedere immediatamente un parere medico per valutare i rischi di una possibile trasmissione di IST, in particolare per quanto riguarda il virus dell’AIDS, e decidere assieme se iniziare un trattamento antivirale di prevenzione.

Inoltre, dovete rivolgervi a un medico immediatamente se si manifestano i seguenti sintomi: gonfiore delle ghiandole nella zona inguinale, ulcerazioni genitali, escrescenze veneree (cresta di gallo), dolore durante l’eiaculazione, perdite uretrali, bruciori urinari, perdite vaginali anormali (leucorrea), sanguinamento non legato al ciclo mestruale, dolori durante il rapporto sessuale, ma anche rash cutanei, dolori articolari, febbre e sintomi influenzali…

Esclusa l’Epatite B, non vi sono vaccini contro queste infezioni, quindi la prevenzione è fondamentale! Tutte le raccomandazioni valide vanno applicate sia nel vostro paese che altrove nel mondo. L’unico modo sicuro di evitare di contrarre una IST è quello di astenersi dall’attività sessuale. Per la maggior parte delle persone che non vogliono giungere a tanto, è fondamentale utilizzare sistematicamente un preservativo.
Un’ultima raccomandazione è quella di non camminare mai scalzi. Alcune IST (spesso le più gravi come l’AIDS o l’Epatite) non sono soltanto trasmesse sessualmente ma anche per contatto ematico. Una siringa o un ago abbandonati nella sabbia possono incidentalmente ferirvi. E’ facile evitare questo rischio portando sempre delle scarpe ai piedi e questo vale anche per i vostri bambini, quando passeggiate, anche e in particolare nei giardini degli alberghi o in spiaggia.

Per qualsiasi problema dovesse sorgere mentre siete in viaggio, non aspettate di fare ritorno a casa per consultare un medico. Il medico di riferimento della vostra società di assistenza è a disposizione per discutere di qualsiasi questione o dubbio possiate avere circa il vostro stato di salute. Potrà fornirvi consigli pratici, contattare il vostro medico di famiglia e organizzare una visita per voi ovunque siate.